I nomi delle liste Getresponse: istruzioni per l’uso

Questa è una storia che mi è capitata la prima volta che ho utilizzato Getresponse in modo semi-professionale, cioè quando dovevo importare un numero importante di liste da un software (Mailchimp, Mailup, poco importa…) a Getresponse.

In pratica avevo in mente i miei bei nomi da dare alle liste: ogni nome rispecchiava il target delle email contenute nella lista stessa.

Quindi la lista che conteneva le email di un target di associazioni sportive l’avrei chiamata “Sport”, la lista delle associazioni culturali “Cultura”, e via dicendo.

Ok, vado per nominare la prima lista in Getresponse e mi viene fuori questo errore:

errore-nome-lista-getresponse

Mi dico: “Cosa?”
Cioè, non ho creato ancora nessuna lista e il sistema mi dice di usare un nome diverso?

Essendo come San Tommaso, approfondisco la cosa via supporto chat di Getresponse e scopro questa cosa: il nome della lista che stavo creando era già presente nell’enorme database di Getresponse: ma non il mio database, quello di tutti gli utenti di Getresponse.

Che vuol dire?

Vuol dire che il nome delle liste che vai a creare in Getresponse “compete” e può confliggere con i nomi delle liste di tutti gli altri utenti Getresponse.

“Bella palla”, ho pensato.

Ma immediatamente dopo ho pensato che la cosa ha un suo senso.

Ecco quindi alcuni trucchi per creare dei nomi di lista in Getresponse che sfuggano a questa regola ferrea che ti ho appena descritto.

Trucchi per l’organizzazione nomi liste

  1. Scrivili prima su carta ed organizza i nomi delle liste gerarchicamente.
  2. Aggiungi un trattino ed una sigla al nome della tua lista; ad esempio se la tua azienda si chiama “Automatizzo” e devi creare una lista “Associazioni Sportive” puoi nominare la lista “sport-automatizzo” oppure “sport-aut” o come vuoi tu.
  3. Usa ovviamente nomi “parlanti”, cioè nomi che siano comprensibili non solo a te ma anche al resto del mondo, come per esempio i tuoi collaboratori o i colleghi d’azienda: un nome di lista del tipo “sp-aut-it” lo capisci solo tu.
  4. Usa solo un criterio al massimo due criteri nel nominare le liste e usa sempre e solo quelli.
Ti interessa Getresponse?
Leggi articolo precedente:
che-cos-e-getresponse-email-marketing
Che cos’è Getresponse?

Perché devi utilizzare GetresponseGetresponse è un software che ti aiuta ad automatizzare le tue email.Il cuore centrale di Getresponse sono...

Chiudi